Food design

 

Come noto, la presentazione dei piatti a tavola è importante, se non fondamentale.

E’ quanto esplica la dicitura inglese food design: l’importanza dell’immagine e della forma del piatto presentato, che coinvolge il cibo rendendolo materia emozionale, dove conta non solo l’immagine, ma anche il gusto ed il piacere di toccarlo, per un coinvolgimento totale dei sensi (visivo, olfattivo e tattile).

E’ uno stile che nasce negli anni ’90 e sta appunto ad indicare la progettazione del piatto.

Oggi in cucina sono sempre più gli chef che danno la giusta importanza al food design, esplicano così la loro creatività, diventando dei veri e propri stilisti del gusto, stupendo i commensali con creazioni impensabili ed inimmaginabili, per un mix di goduria gustativa, olfattiva e visiva senza limite.